Casette in Legno da Giardino

Scopri le nostre esclusive casette in legno, realizzate con cura artigianale e prodotte in Italia con materiali di alta qualità. Le nostre casette in legno ti offrono comfort e resistenza senza pari, come spazio extra per il gli attrezzi da giardino e donano un tocco di charme al tuo ambiente, offrendo uno spazio versatile e accogliente per soddisfare le tue esigenze. 

Casette in legno quasi su misura

Stai cercando una casetta in legno ma non trovi quella giusta per te? Farla dal falegname costa troppo?

Noi le facciamo quasi su misura: essendo produttori a livello industriale è difficile accontentare le esigenze del cliente al centimetro, però grazie al nostro sistema a pannelli ed alle oltre 250 misure in catalogo, riusciamo ad avvicinarci molto alle richieste. Mettici alla prova! Riceverai risposte rapide e professionali.

Una casetta in giardino per tanti usi

Cerchi un ricovero per gli attrezzi da giardino? Devi proteggere il motore della tua piscina? Vuoi realizzare un piccolo bagno di servizio, comodo per evitare di entrare tutte le volte in casa? 

Per tutti gli usi indicati, oppure semplicemente se cerchi un luogo in cui coltivare le tue passioni, un posto nel verde per condividere il tuo tempo con familiari ed amici, una casetta da giardino sarà sempre un'ottima scelta.

Potrai scegliere tra piccoli armadi a muro, ripostigli in legno per il tuo terrazzo, casette con tetto a doppia falda oppure a falda singola, garage, spogliatoi. E per le attività commerciali sono disponibili anche tanti modelli di chioschi e bancarelle.

Un elisir di lunga vita per la tua casetta

Il legno esposto al sole ed alle intemperie subisce una naturale variazione del tono e del colore, e con il tempo tende all'ingrigimento, quindi per mantenerlo sempre in ottimo stato occorre effettuare una semplice manutenzione programmata ogni 1 o 2 anni.

Come fare? E' sufficiente carteggiare leggermente con carta abrasiva da 100 grammi, pulire la superficie con un panno umido e dare nuovamente l'impregnante cerato a base d'acqua, con un pennello o con un rullo.

Una casetta che acquista valore nel tempo

Quante volte ti è capitato di dire “se tornassi indietro farei una scelta diversa”? Succede anche con la casa, oppure con le casette in legno. Cambiano le abitudini, aumentano le passioni, i figli crescono ed hanno bisogno di più spazio per le attrezzature sportive...

Una casetta in legno, da questo punto di vista, è molto duttile e ti consente di adeguare gli spazi alle nuove necessità. Qualche esempio? Anche a distanza di anni dall'acquisto è ancora possibile aggiungere accessori a cui non avevi pensato in precedenza: qualche esempio? Una legnaia, un portabici, una tettoia frontale per bere un caffè o un aperitivo all'aria aperta, le grondaie, nuovi scaffali o mensole, delle fioriere, sono solo alcuni piccoli esempi con cui poter dare più valore alla tua casetta. 

Spendere meglio aiuta a sognare in grande

Considerare la casetta da giardino come “un lusso per pochi”, al giorno d'oggi è un errore da matita blu. 

Indubbiamente si tratta di un bene secondario, a cui però non bisogna rinunciare per via del prezzo. Certamente alcune piccoli accorgimenti possono cancellare dal vocabolario il noto “vorrei ma non posso”. 

Ecco i nostri suggerimenti: rivolgiti sempre a produttori (in ogni passaggio intermedio dal produttore al cliente finale c'è un costo che fa lievitare il prezzo e grava su ciò che andrai a spendere); verifica che la merce sia già in Italia (molte casette vengono importate da Paesi dell'Europa dell'Est ed i rischi di ricevere un articolo rotto o diverso dalle foto sono reali); contatta telefonicamente il venditore (un buon Servizio Clienti ti offrirà soluzioni più adatte, a volte risparmiando anche denaro). 

E se volessi spendere ancora meno? Ricorda che esiste una linea economica o di seconda scelta, che ti farà risparmiare tanto se hai la pazienza di effettuare qualche piccola stuccatura.

E se hai già messo in atto tutti i nostri consigli e non sei ancora convinto prova a simulare il tuo acquisto in piccole rate, con Scalapay, Paypal o Findomestic: ti accorgerai che una casetta da giardino è per tutti.

Un team di esperti a tua disposizione, come in un negozio fisico

Hai dubbi su un prodotto o sei indeciso su come posizionarlo? Vuoi maggiori informazioni su un articolo oppure sui suoi possibili accessori? Hai iniziato il montaggio e temi di aver sbagliato qualcosa?

A noi piace seguire il cliente dal primo contatto fino alla conclusione del montaggio, infatti, anche se distanti, tramite Whatsapp al 3343975610  riusciamo ad interagire tramite foto/messaggi e telefono, in modo da togliere il minimo dubbio in ogni fase del montaggio da parte del nostro cliente. Anche in videochiamata!

Teniamo a precisare che per ogni prodotto viene anche inviata tramite email una scheda di montaggio fotografica in pdf dove spieghiamo ed illustriamo il montaggio dei nostri prodotti, il kit ferramenta e viteria è sempre incluso in ogni prodotto, quindi non avrai bisogno di effettuare ulteriori acquisti extra.

Per maggiori informazioni potete contattarci al numero 0832 364481 dal lun al ven dalle 9:00 alle 17:00

Domande e risposte

Posso installare una casetta in legno direttamente nel terreno o nell'erba?

Tutte le casette in legno, prima di essere installate, hanno bisogno della predisposizione di una platea rigida ed in piano: rigida poiché non devono sprofondare in caso di pioggia; in piano poiché un dislivello alla base comporterebbe un problema durante il montaggio del tetto, che rimarrebbe aperto. Una base in cemento resta sicuramente la soluzione più indicata, ma, in alternativa, può essere sufficiente anche un mattonato con fondo drenante. La base in cemento o in mattoni, infine, dovrebbe essere 20 cm per lato maggiore di quella della casetta in legno, in modo da consentire un adeguato isolamento dall'umidità.

Che differenza c'è tra una casetta in legno prodotta a livello industriale ed una realizzata da un artigiano?

Ci sono almeno due differenze: il prezzo ed i materiali utilizzati. La produzione industriale riesce ad abbassare notevolmente il costo d'acquisto per il cliente finale, offrendo tante misure standard (su www.homeideashop.it sono più di 250 modelli) che riescono sempre ad avvicinarsi alla misura esatta richiesta dal cliente. La seconda differenza riguarda i materiali utilizzati: la stagionatura del materiale utilizzato a livello industriale non è soggettiva, come nel caso di lavori artigianali, ma viene effettuata direttamente nei forni dalle multinazionali del legno.

Quali sono i vantaggi di una casetta in legno rispetto ad una in mattoni?

Una casetta in legno è economica, ecologica ed ha una durata – se correttamente manotenuta – potenzialmente illimitata. Può essere costruita facilmente da marito e moglie, con l'ausilio di un avvitatore, seguendo la pratica scheda di montaggio in pdf e, qualora non fosse sufficiente, anche dell'assistenza in videochiamata whatsapp al 334/3975610.

Dove posso trovare casette in legno di alta qualità?

Il Made in Italy è da sempre sinonimo di qualità: scegliere un produttore italiano vuol dire puntare sulla qualità dei materiali e della lavorazione. Home Idea Italia coniuga l'alta qualità dell'abete austriaco con la lavorazione italiana. 

Cerca il modello adatto alle tue esigenze su www.homeideashop.it

Quali materiali vengono utilizzati per costruire una casetta in legno?

Tutta la gamma di prodotti che trovate sullo store Homeideashop.it viene realizzata con abete austriaco 20 mm, senza l'utilizzo di Osb, truciolati o materiali scadenti... 

Il telaio in abete massello, infatti, garantisce assieme al perlinato da 20 mm, ottima robustezza e durata nel tempo sia su prodotti di piccole che di grandi dimensioni.

Quanto tempo richiede la costruzione di una casetta in legno?

Una casetta in legno a pannelli, a differenza di un analogo modello ad incastro o blockhaus, non richiede manodopera specializzata. E' necessario disporre di una base rigida ed in piano (es. mattonato o base in cemento) e di una piccola dose di buona volontà: sono sufficienti due persone dotate di un semplice avvitatore a batteria, non bisogna effettuare nessun taglio o lavorazioni da falegname.

Quali sono le misure standard di una casetta in legno?

Non esistono misure standard, ma da Home Idea Italia, con oltre 250 modelli in catalogo, troverai le misure adatte alle TUE esigenze: ripostigli in legno, chioschi, casette con tetto ad una sola falda oppure a due falde, garage... e se non dovessi trovare quella che fa per te chiama lo 0832364481, troverai personale specializzato ed attento nell'ascoltare e consigliarti la soluzione più adatta ai tuoi spazi.

Posso personalizzare il design della mia casetta in legno?

Certamente ! Il vantaggio di rivolgersi ad un produttore di casette, invece che ad un rivenditore, è proprio nei maggiori margini di personalizzazione, oltre che nel prezzo più conveniente. 

Potrai aggiungere finestre, porte, ante chiosco, maniglia e serratura, legnaie, mensole e scaffali per ottimizzare lo spazio interno.

Quali sono le modalità di pagamento per l'acquisto di una casetta in legno?

Puoi acquistare la tua nuova casetta nel modo che preferisci: con un bonifico anticipato (comodo, sicuro, direttamente da casa con l'home banking); con una carta di credito (anche ricaricabile, es. PostePay); con Paypal; oppure pagando a rate con Scalapay o Findomestic.

Se preferisci pagare al corriere, puoi farlo: sarà sufficiente versare un acconto con bonifico pari al 50% come impegno all'acquisto e poi saldare direttamente in contanti alla consegna aggiungendo un piccolo supplemento pari al 3% come costi di contrassegno.

Come posso proteggere la mia casetta in legno dagli agenti atmosferici?

Principalmente in 2 modi: con un buon impregnante cerato e con guaina liquida per legno.

Il primo occorre per dare alla tua struttura una protezione antitarlo, antimuffa ed antifungo; la seconda impedisce al legno che si trova a contatto con il basamento di marcire.

Quali sono le norme di sicurezza da seguire durante l'installazione di una casetta in legno?

Poche semplici norme: seguire attentamente la scheda di montaggio; indossare i guanti e le protezioni per occhi ed arti durante l'uso degli utensili; avere un aiutante per reggere la scala e tenere una buona dose di concentrazione. 

Sono sufficienti queste poche semplici regole per evitare incidenti domestici durante i lavori nel tuo giardino.

Le casette in legno da giardino sono abitabili?

Una casetta da giardino nasce come ricovero attrezzi, più o meno grande. Esistono, poi, specifiche case da giardino nate per uso abitativo, che necessitano di fondamenta, permesso di costruire, pareti isolate termicamente, infissi coibentati, impiantistica elettrica ed idraulica già predisposta, ecc... Ovviamente queste ultime hanno costi decisamente maggiori rispetto alle prime. 

Una semplice casetta di giardino, però, può essere comunque resa più confortevole con alcuni piccoli accorgimenti, come ad esempio realizzando sul posto una coibentazione delle pareti con pannelli di polistirene estruso, oppure installando un condizionatore o una stufa a pellet. Così facendo, le vostre sere d'estate potranno tingersi di verde in pieno relax.

Ho bisogno di permessi edilizi per installare una casetta da giardino?

La normativa italiana per le casette da giardino può variare da Comune a Comune, pertanto, la scelta più saggia è quella di consultare l'Ufficio Tecnico del Comune di installazione. In alcuni casi, le metrature piccole non richiedono permesso di costruire o SCIA (Segnalazione certificata di inizio attività), in altri invece possono esserci vincoli paesaggistici che prevedono il rispetto di determinati parametri (altezza massima, misura base, colore...).

E' preferibile una casetta in legno a pannelli o ad incastro blockhaus?

Il vantaggio principale di una casetta a pannelli è indubbiamente la facilità di assemblaggio. Se infatti una casetta a pannelli può anche essere montata da due hobbisti (es. marito e moglie) con un semplice avvitatore, lo stesso non si può dire di una ad incastro o blockhaus, che richiede maggiori competenze.

L'altra importante differenza riguarda gli spessori: è un errore comune effettuare un semplice confronto tra spessori del legno su due sistemi di costruzione differenti. Infatti, se nella casetta da giardino a pannelli lo spessore es. da 20 mm resta tale ed è sufficientemente robusto poiché fa da rivestimento al telaio interno composto da listelli in massello, una casetta da 20 mm ad incastro molto probabilmente soffrirà di frequenti torsioni o fessurazioni, poiché per consentire l'incastro di un pezzo con l'altro è necessaria una fresatura nel legno, che ne riduce considerevolmente lo spessore netto finale. 

Di conseguenza, per chi sceglie la seconda opzione costruttiva è ragionevole optare per uno spessore maggiore, rispetto all'omologa versione a pannelli. Non esiste, per concludere, una soluzione migliore dell'altra, ma due valide alternative per realizzare la stessa struttura.

Offline